Luiso Sturla e l’arte informale

Luiso Sturla. Quando l’ho incontrato, ormai otto anni fa, avevo appena aperto il presente blog, e dell’arte moderna e contemporanea possedevo poco più che qualche vaga nozione. Ad animarmi era l’ingenua curiosità per un argomento del tutto nuovo, cui io mi avvicinavo come un giovane esploratore che parte per lande sconosciute munito solamente di una … More Luiso Sturla e l’arte informale

Convergence di Jackson Pollock, il dipinto in movimento

Al liceo avevo un compagno di classe con una naturale predisposizione all’astrattismo. Intanto che la professoressa teneva lezione di greco o latino, lui, seduto all’ultima fila di banchi, aveva l’aria concentratissima sul quaderno, pareva intento a trascrivere parola per parola le spiegazioni dell’insegnante. Ma invece di prendere appunti, come ci si aspetterebbe da qualsiasi studente … More Convergence di Jackson Pollock, il dipinto in movimento

Mademoiselle de Maupin, romanzo di Théophile Gautier

C’era una volta un filone letterario che ormai si è perso, quello dedicato alla questione del bello e della bellezza, alla questione di ciò che può o non può essere chiamato arte e della funzione dell’arte stessa. Opera più rappresentativa del genere è forse Il ritratto di Dorian Gray dello scrittore irlandese Oscar Wilde, ma … More Mademoiselle de Maupin, romanzo di Théophile Gautier