Love Forever : per Yayoi Kusama l’amore è per sempre

Ora che siamo nel pieno dell’estate e la tensione lavorativa inizia ad allentarsi, riesco finalmente a tirare un sospiro di sollievo e ripercorrere con calma il filo degli incontri fatti negli ultimi mesi. Il filo degli incontri, badate bene, non necessariamente con persone in carne e ossa – ovvero i pochi artisti in cui di … More Love Forever : per Yayoi Kusama l’amore è per sempre

I Viaggiatori di Eduard Ole (Breve elogio della noia)

La noia. Qualcuno ci ha costruito della poesia, partendo dalla noia. Sogni, incubi, visioni, mondi immaginari. Tutto partorito da quella sensazione di tedio misto a un lieve scoraggiamento, se non a vera depressione : i bohemien francesi la chiamavano spleen, parola intraducibile in italiano, oggi, nell’epoca del vernacolo da telefonino, siamo scesi al più prosaico … More I Viaggiatori di Eduard Ole (Breve elogio della noia)

Il Paesaggio indomito di Lebadang

Il brutto dei quadri astratti, o dell’arte astratta in generale, è che tutti si credono capace di farli. Basta prendere una tela, possibilmente inutilizzata, dei colori a olio o acrilici, nell’eventualità anche un pennello, e iniziare a impiastrare la superficie bianca con chiazze, linee e schizzi colorati. Tutto, dalla prima all’ultima goccia di colore, tutto … More Il Paesaggio indomito di Lebadang