Paul Rosenberg e la galleria al 21 rue La Boétie

Non so come succeda con gli scrittori, se sia l’editore a decretarne il talento, ma nel mondo dell’arte il modo migliore per essere conosciuti da pubblico e critici è farsi amico un bravo gallerista : qualcuno, insomma, che accetti di esporre nei propri locali i vostri quadri o le vostre sculture a scopo di vendita. … More Paul Rosenberg e la galleria al 21 rue La Boétie

Walasse Ting, il ladro di fiori

Fuori dal circuito turistico dei grandi monumenti, torre Eiffel, Louvre, Notre-Dame, Champs-Élysées, e leggermente spostato rispetto al cuore urbano, si trova a Parigi un museo che ancora in pochi conoscono : il museo Cernuschi, detentore di una collezione d’arte asiatica tra le più importanti d’Europa. Raggiungerlo è facile, poco dista dalla fermata della metropolitana di … More Walasse Ting, il ladro di fiori

Edward Kienholz : Five Car Stud

Una delle robe più bizzarre che mi siano mai capitate di vedere. Ma che cos’è ? mi domandavo prima di scoprirla dal vivo. Five Car Stud : se proprio dovessi definire l’indefinibile opera dell’artista americano Edward Kienholz attualmente in mostra alla Fondazione Prada di Milano, resterei sul generico. Un diorama, forse, un’installazione, meglio. La riproduzione … More Edward Kienholz : Five Car Stud

Jean-Michel Basquiat, l’ultimo afroamericano

Come per qualsiasi altra cosa, anche con gli artisti la prima impressione è quella che conta : si vede subito se è amore incondizionato o inguaribile antipatia, tanto si rivela difficile la soluzione del compromesso. Eppure con Jean-Michel Basquiat mi è successo proprio questo, scopertolo alla mostra che in questi giorni gli dedica il Museo … More Jean-Michel Basquiat, l’ultimo afroamericano