Teruhisa Yamanobe e la sensazione di paesaggio

Nelle prime pagine di Età d’uomo, la formidabile autobiografia che lo scrittore Michel Leiris produsse a soli trentaquattro anni, c’è una frase che mi torna alla memoria ogniqualvolta ricapito, la sera, magari all’approssimarsi della mezzanotte… no, così non va, non va proprio. Ci riprovo. Nelle prime pagine di Età d’uomo, la formidabile autobiografia che lo … More Teruhisa Yamanobe e la sensazione di paesaggio

Quel Diavolo di Dostoevskij. E di Franz von Stuck.

C’è un passo, nel monumentale romanzo I fratelli Karamazov dello scrittore russo Fëdor Dostoevskij, in cui l’autore pare divertirsi a confondere il lettore. Ciò che viene narrato, sorge infatti il dubbio, accade realmente, nella finzione letteraria, oppure è il prodotto di una visione, dell’allucinazione di un personaggio malato, oppure, prospettiva ancora più radicale, si tratta … More Quel Diavolo di Dostoevskij. E di Franz von Stuck.

Fondazione Beyeler : lo strano caso Rudolf Stingel

Questo articolo è stato scritto da Antonio Mansueto, in arte conosciuto sotto lo pseudonimo di Antoh. La retrospettiva su Rudolf Stingel alla Fondazione Beyeler di Riehen chiude domenica 6 ottobre. Una mostra prestigiosa in una location sempre più importante. L’artista di Merano, trapiantato negli USA, viene definito da Francesco Bonami come “il pittore italiano vivente … More Fondazione Beyeler : lo strano caso Rudolf Stingel