Da una storia vera

Blogger trentenne sfigato : Buongiorno street-artista super figo e super conosciuto ma dall’identità misteriosa, poeta della notte e decoratore dello squallore urbano. Le volevo chiedere se durante le Sue sortite clandestine di creazione artistica nei meandri metropolitani, La potessi accompagnare e osservare da vicino come lavora. Sarei infatti molto lieto di scrivere della Sua magnifica attività artistica sul mio blog.
Street-artista super figo ma dall’identità sconosciuta : Eh, ma per chi mi prende ! Mica porto gente con me nei tunnel della metropolitana, di notte, quando vado a fare dei graffiti clandestini, come se portassi dei turisti a spasso per la città !

…cinque secondi dopo…

Ragazza ventenne ultra gnocca : Ciao street-artista etc… Posso venire con te quando la notte vai a fare i graffiti nei luoghi più impensabili della città ? Mi piacerebbe troppo provare il brivido che provi tu, l’eccitazione di fare qualcosa di proibito, nascosto… E poi, davvero, i tuoi disegni sono trooooooooooppo belli.
Street-artista super figo ma dall’identità sconosciuta : Certamente, nessun problema. Ricordati solamente di portare una sciarpa perché la sera fa freddo.

Questo breve dialogo è tratto da una storia vera.

Annunci

2 risposte a "Da una storia vera"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...